Il trivial della matematica

2013-06-05 11.20.45 L’anno scorso in classe, nell’ambito delle ore di scienze e matematica, abbiamo realizzato il celebre gioco di società Trivial: abbiamo creato le domande per conquistare le quattro lauree, di matematica, geometria, scienze e storia e curiosità, inserendo gli argomenti dell’intero programma del secondo anno.

Il gioco si svolge come il normale Trivial, sono state solo aggiunte delle domande ‘teschio’ che trattano tutte le materie scolastiche, e dove, ad una eventuale mancata risposta, si perde una laurea.

2013-06-05 11.38.34 La realizzazione del gioco si svolgeva in differenti fasi, ed essendo divisi in piccoli gruppi, ognuno aveva un compito da svolgere: chi creava domande e risposte, chi le riportava al computer, chi le realizzava plastificandole; a rotazione ognuno di noi ha svolto un compito per ogni nuovo argomento. Anche il tabellone e le carte sono stati costruiti da noi alunni con pannelli di legno dipinti da compagni artisti e abbellito con le nostre foto di gruppo.

La realizzazione di questo gioco mi è stata utile per confrontarmi con i miei compagni e per imparare giocando, inoltre sono riuscita a memorizzare il programma in maniera divertente, essendo anche motivata a vincere le partite a Trivial. Alla fine dell’anno infatti abbiamo organizzato un “mega partitone” a squadre e ci siamo divertiti sfidandoci sulle nostre conoscenze.

Questa esperienza, totalmente nuova, ci è piaciuta molto, e se se ne ripresentasse la possibilità la ripeterei volentieri.
Aisha Basso, Alice Ballicu e Matilde Passuti

Lascia un commento