Che paura, per fortuna era solo un brutto sogno…

In una notte d’inverno ero a letto nella mia camera, quando sentii uno scricchiolio, ma per fortuna era solo il rumore del termosifone che si stava riscaldando. Provai allora ad addormentarmi, ma dopo un po’ sentii un rumore di passi: qualcuno stava camminando per casa! Mi nascosi sotto le coperte, cercando, nel frattempo, di capire chi c’era. Sentii che i passi si stavano avvicinando, erano troppo pesanti per essere i passi di una persona…Così tirai la testa da sotto le lenzuola e vidi un mostro, era uno ZARGON, un mostro con quattro braccia, la testa di coccodrillo, il corpo di lucertola, unghie e denti affilati. Lo zargon si avvicinò al mio letto e tirò su la coperta, afferrandomi per un braccio. A quel punto urlai e mi svegliai…Per fortuna era stato solo un brutto sogno…

G. B. della classe terza Scuola Primaria a Modulo

Lascia un commento