C’era una volta e c’è ancora … Pinocchio!

Come sarebbe Pinocchio se vivesse ai giorni nostri?
Questo è l’interrogativo che ci siamo posti, dopo la lettura del libro di Collodi.
Così è nata la nostra storia, immaginando di far vivere ai tempi nostri, nella nostra classe, Pinocchio, il Grillo, Lucignolo, il Gatto e la Volpe.
Per realizzare il testo collettivo abbiamo attribuito ad ogni personaggio un nome ed alcune caratteristiche fisiche e comportamentali.
Dopo la scrittura del testo, abbiamo stilato il copione per la rappresentazione teatrale e per la realizzazione del fumetto.

Le insegnanti
Amadori M.Cristina, Gallo Rachele, Moroni Martina

A.S. 2017-2018
classe 3^C scuola primaria di Calderino

Per visualizzare l’album Pinocchio a fumetti clicca qui.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Progetto teatro: ultimo atto di una grande avventura

La nostra esperienza è stata lunga, travagliata in alcune occasioni, ma davvero divertente. I nostri tre spettacoli sono stati preparati con cura e pazienza ed hanno richiesto molto impegno da parte di Corrado, della nostra Professoressa e anche da parte nostra.
Le emozioni sono state tante e vale lo stesso per le tante informazioni e lezioni di vita che ci ha lasciato questo progetto teatrale. Ci sarebbero davvero pagine e pagine di cose da dire riguardanti questa esperienza, ma abbiamo deciso di ridurre tutto questo in un piccolo video di qualche minuto, dove alcuni di noi traggono le conclusioni e commentano tutta questa grande avventura!

La classe 3B

A.S. 2017-2018

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Progetto teatro: le memorie femminili

Nella storia la donna è sempre stata subordinata all’uomo e non ha mai potuto scegliere il proprio futuro. Il suo destino era quello di consacrare la propria vita in favore della famiglia. Stanca di questo destino si è ribellata e si è fatta valere!!
In questa presentazione vi dimostreremo che ci sono state anche a Monte San Pietro delle donne, come Margherita Iannelli e Maria Rizzi, che hanno avuto la forza, il coraggio e la determinazione di cambiare la propria condizione.
Perché parlare di libertà al femminile? Perché abbiamo imparato che un vero cambiamento culturale si può ottenere con la trasmissione di Memoria, di esperienze e di emozioni che solo chi le ha vissute sulla sua pelle ha la possibilità di diffondere. Per completare questo discorso tutta la classe 3ªB ha persino assistito allo spettacolo teatrale “Ragazze Ribelli”: uno spettacolo narrante la condizione della donna nella Storia, quella donna che, trattata da sempre come oggetto e subordinata all’uomo, si è decisa finalmente a ribellarsi, per ottenere le stesse opportunità, ma soprattutto per essere LIBERA!
Clicca qui per visualizzare l’approfondimento sulle grandi donne del Novecento.

Chiara Canfora, Greta Crous Ramio, Federico Tintori, Gabriele Guizzardi, Tommaso Religioso

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Progetto teatro: a proposito di libertà

Il laboratorio teatrale di quest’anno scolastico 2017-18 ci ha permesso di riflettere sul concetto di “Libertà”, una parola che diamo per scontata, ma che racchiude in sé un significato molto profondo.

A. Pacifici, 3B

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Progetto teatro: assaggi di letture

Nel corso dell’anno scolastico 2016-2017, la classe 3B ha affrontato alcuni classici della narrativa per ragazzi, per sottolineare il valore della lettura da parte degli adolescenti.
Eccone alcuni assaggi.

Letture da Cuore di E. De Amicis

Monologo sull’importanza del ruolo della lettura come strumento di sogno ed evasione e citazioni di Fahrenhait 451

letture da Frankestein di Mary Shelley

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...