Class management

 

20170328_233227
La nostra aula e il giardino della scuola.

Noel ci ha accolto, come sempre, con un’attività giocosa per rendere il clima della classe piacevole, atmosfera che si respira in tutta la scuola:  l’ambiente e’ familiare, gli spazi confortevoli consentono ai piccoli gruppi di alunni di socializzare con facilità.

 

 

 

Attività in aula e coffee break.
Attività in aula e coffee break.

Il tema di oggi era la Gestione della classe clil: problemi e soluzioni. Attraverso un brain-storming abbiamo focalizzato l’attenzione  sui maggiori  problemi  che si possono  presentare  in una classe clil: controllo di un grande gruppo, tendenza a dominare di qualche alunno, bassa motivazione, preferenza dell’ascolto e resistenza nel parlare, difficoltà nell’apprendimento del lessico specifico.

 

Le regole per la conduzione della lezione.
Le regole per la conduzione della lezione.

Possibili soluzioni: far creare agli alunni le regole per la conduzione della lezione; utilizzare attività accattivanti, come giochi che fanno leva sulla competizione o che permettono il movimento; utilizzare immagini ed oggetti reali;  mimare le situazioni; variare le attività che devono essere brevi, chiare e fattibili.

Per riuscire a gestire la classe occorre pianificare la lezione considerando le quattro “skills” su cui fa leva il clil: listening, reading, speaking and writing. Ci siamo allenate attraverso diverse tipologie di esercizi e di attività, tratte da testi specifici come “Language Activities for Teenager”.

 

Noel, infine, ci ha anticipato che l’attività prevista domani ci permetterà di capire come “con il clil possiamo insegnare una materia attraverso l’inglese, ma possiamo anche insegnare inglese attraverso una materia: questa è  l’essenza  del CLIL”.

Claudia Zardini, Filomena Gibboni

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

CLIL a Broadstairs … una nuova avventura!

La nostra avventura è cominciata a Broadstairs, una piccola cittadina del Kent, antico borgo di pescatori, successivamente diventato località turistica e meta di vacanze estive dall’età vittoriana.

20170327_22263420170328_003006

Sul lungomare del paese è situata la casa vacanze dello scrittore Charles Dickens.

IMG_20170326_184804

A Broadstairs ha sede la LanguageUK School, dove oggi abbiamo iniziato il corso CLIL insieme a due insegnanti spagnole provenienti dalle Canarie.

 

Noel, il nostro insegnante, ha introdotto la lezione con una semplice attività/gioco allo scopo di presentarci l’un l’altra e di darci un esempio di come lavorare con la metodologia CLIL.

Esempio di attività tratta dal testo “Teaching Other Subjects Through English”

Attraverso attività ludiche ma strutturate, il brain storming, il dialogo e un video di supporto  Noel ci ha guidato nella comprensione delle caratteristiche  fondamentali del CLIL.

Il CLIL ha lo scopo di insegnare nuove parole, incrementare la lingua ma anche di insegnare in maniera diversa contenuti di varie discipline, non soffermandosi eccesssivamente sulla correzione di pronuncia e grammatica, ma incoraggiando  gli studenti a sperimentare lingua e contenuti.  Integrare lingua e contenuti è importante e per riuscirci è  fondamentale che le indicazioni di ogni attività  siano chiare e comprensibili, che gli studenti lavorino in gruppo in modo cooperativo e che l’insegnante sia facilitatore dell’apprendimento: “Teachers don’t teach! They facilitate learning

Claudia Zardini, Filomena Gibboni

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...